Prevedere il risultato della liposuzione

Ho intensione di sottopormi ad una liposuzione. Ho 42 ani, non sono in sovrappeso e la mia pelle è tonica. La mia domanda è la seguente: Come faccio a capire quale sarà il risultato con l’intervento scelto? Capisco che prevedere in medicina non è semplice ma mi capirete la domanda visto il costo della chirurgia.

La sua domanda è lecita e contiene informazioni preziose per la risposta. Prima di tutto è importante rilevare che per fare la liposuzione è fondamentale che la pelle sia tonica. Mancanza di elasticità cutanea rende impossibile procedere con l’operazione. In secondo luogo – essendo che la liposuzione non è un metodo per dimagrire – essere normopeso è un buon punto a suo favore. Detto questo ha anche ragione sul punto che la previsione precisa del risultato non è possibile e non è seria. Modificare le foto con un programma di morphing è una prassi abituale per alcuni chirurghi estetici ma non dovrebbe essere così. Il consiglio è quello di visionare le foto prima e dopo pubblicate nel sito e individuare una che possa essere simile al suo caso. Il risultato ottenibile molto probabilmente sarà similare. Giustamente ha anche intuito che la risposta di ciascun paziente è soggettiva e differente.

Mantenere il risultato della liposuzione

Il risultato ottenibile con la tecnica della liposuzione può essere sorprendente perché in grado di trasformare radicalmente il profilo corporeo. Bisogna che il paziente sia però consapevole che se non si mantiene una adeguato regime alimentare e moderata attività fisica. Diversamente il risultato verrà progressivamente vanificato. Per questo motivo è importante verificare durante la visita la motivazione con la quale il paziente si avvicina alla chirurgia estetica. Se si sceglie la liposuzione come alternativa al dimagrimento, il chirurgo estetico non dovrebbe procedere con l’intervento e dovrebbe esigere al paziente di perdere il peso necessario per poi eventualmente ridurre le adiposità localizzate.