Il laser per fare un peeling profondo

Per rinfrescare la mia immagine, ho deciso di farmi fare un peeling profondo. Ho letto recentemente di un tipo di laser utilizzato in chirurgia estetica che svolge questo tipo di intervento in maniera più precisa dei peeling chimici. Di che cosa si tratta?

Il peeling a cui lei fa riferimento è appunto realizzato con un tipo di laser frequentemente adottato nel campo della chirurgia plastica. Tramite il raggio luminoso del laser viene asportata la parte superficiale del tessuto cutaneo in modo omogeneo ed uniforme. L’ablazione praticata dal laser fa in modo che vengano asportate anche le piccole imperfezioni quali rughe superficiali, chiazze, piccole cicatrici e irregolarità. Questo tipo di laser Laser: dispositivo utilizzato anche in campo medico capace di emettere un fascio di luce coerente, monocromatica e concentrata in un raggio rettilineo collimato attraverso il processo di emissione stimolata. fa del peeling un ottimo trattamento di ringiovanimento che spesso completa altri tipi di interventi di chirurgia plastica. Il nuovo epitelio si riformerà in capo ad un paio di mesi in modo omogeneo, compatto e levigato.

Foto prima dopo simili al mio caso

Ho visto le foto prima e dopo pubblicate sul vostro sito ma non ho trovato un esempio che possa essere simile al mio caso. Desidero rassodare l’addome che risulta essere molto rilassato e adiposo. Presenta inoltre una cicatrice verticale per un precedente intervento addominale. La cicatrice è posizionata in mezzo all’addome e è lunga 15 centimetri. Esiste la possibilità di vedere altre foto prima dopo non pubblicate con le caratteristiche simili al mio caso?

Certamente si. Nell’ arco della nostra storia abbiamo realizzato molte migliaia d’ interventi e quindi è senz’altro possibile reperire un esempio simile al suo caso. Dalla descrizione da Lei fatta l’intervento in questione dovrebbe essere l’ addominoplastica che ha come finalità rassodare l’addome rimuovendo la pelle ed il grasso in eccesso. L’asportazione della pelle in eccesso dovrebbe permettere di rimuovere la cicatrice verticale da lei indicata. A breve verrà spedita via email una foto prima dopo di addominoplastica con caratteristiche similari. La visita specialistica comunque è consigliata per verificare la fattibilità della correzione chirurgica.

Prevedere il risultato della liposuzione

Ho intensione di sottopormi ad una liposuzione. Ho 42 ani, non sono in sovrappeso e la mia pelle è tonica. La mia domanda è la seguente: Come faccio a capire quale sarà il risultato con l’intervento scelto? Capisco che prevedere in medicina non è semplice ma mi capirete la domanda visto il costo della chirurgia.

La sua domanda è lecita e contiene informazioni preziose per la risposta. Prima di tutto è importante rilevare che per fare la liposuzione è fondamentale che la pelle sia tonica. Mancanza di elasticità cutanea rende impossibile procedere con l’operazione. In secondo luogo – essendo che la liposuzione non è un metodo per dimagrire – essere normopeso è un buon punto a suo favore. Detto questo ha anche ragione sul punto che la previsione precisa del risultato non è possibile e non è seria. Modificare le foto con un programma di morphing è una prassi abituale per alcuni chirurghi estetici ma non dovrebbe essere così. Il consiglio è quello di visionare le foto prima e dopo pubblicate nel sito e individuare una che possa essere simile al suo caso. Il risultato ottenibile molto probabilmente sarà similare. Giustamente ha anche intuito che la risposta di ciuscun paziente è soggettiva e differente.